Riccardo Frail – Harem

Riccardo Frail – Harem

Ed Ho Perso Il Conto Di Quando Contavo,
Le Ore Nei Giorni Poi Ti Baciavo
Adesso Mi Arrendo Lo So Ti Fa Strano
Fa Strano Anche A Me Vederti Lontano